Equitalia - Cartella esattoriale di un euro notificata alla persona sbagliata

Articolo inserito da Annapaola Ferri
9 giugno 2012 at 18:42

Per una volta si può ridere su uno degli ennesimi errori dell'Ente di riscossione tributi Equitalia.

E' accaduto alla signora Calogera Tavormina che si è vista recapitare una notifica di pagamento di Equitalia; all'inizio la signora ha vissuto qualche momento di apprensione, viste le cose che stanno accadendo ultimamente in Italia proprio a causa di Equitalia.

La notifica sollecitava, come al solito, il pagamento di un tributo non riscosso dal Comune di Fonte Nuova.

La causale di tale pagamento era la tassa dei rifiuti solidi urbani del 2001 non corrisposta al comune, ma la cosa ridicola era l'ammontare della somma richiesta: 1 euro.

La tassa dei rifiuti non pagata tra l'altro si riferiva ad un box che la signora Tavormina ha venduto ormai da 5 anni, vendita che la signora ha dimostrato esibendo un regolare contratto di rogito.

Quindi Equitalia ha recapitato una cartella esattoriale di 1 euro e per di più alla persona sbagliata.