Riscossione pensione

Domanda di Zecca
19 gennaio 2012 at 12:15

In seguito a problemi di salute, mia madre mi ha delegato alla riscossione della sua pionense presso l'ufficio postale, rigorosamente riscossa in contanti da anni per evitare ulteriori pignoramenti in quanto ella è protestata, infatti 1/5 della somma è pignorata.

A breve sarò impossibilitata a recarmi presso l'ufficio postale per ritirare il contante, vorrei quindi sapere dove poterla accreditare senza correre il rischio di ulteriori pignoramenti, ad esempio su una carta prepagata con iban che già uso personalmente, od eventualmente aprire un conto che però non deve essere intestato a lei.

E' possibile?

Risposta di Ludmilla Karadzic
19 gennaio 2012 at 13:04

Purtroppo la pensione (presumendone l'importo maggiore o uguale ai mille euro) deve essere necessariamente accreditata su un conto corrente, o una carta con IBAN, che siano intestati al pensionato.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

cerca