Dichiarazione Sostitutiva Unica ISEE per l'università - Vivo con mia nonna ed i miei genitori hanno divorziato

Domanda di giovy rock
16 giugno 2016 at 17:12

Ho 22 anni, quest'anno vorrei iscrivermi all'uni e vorrei capire come funziona il calcolo delle tasse. Ho residenza a casa di mia nonna da circa un anno e anche mio fratello (che è più grande e lavora). Ho visto che il modello ISEEU tiene conto del reddito dei genitori anche se non si risiede con loro. In questo caso si terrebbe conto del reddito di mia madre (dato che i miei sono divorziati e fui affidata a lei)? Il che sarebbe giusto visto che non sarebbero di certo mia nonna e mio fratello ad aiutarmi con gli studi ma appunto mia mamma.

Quindi vorrei sapere facendo l'ISEEU quali redditi andrebbero calcolati: solo quello di mia mamma, quelli di mia nonna e mia mamma, ed eventualmente anche quello di mio fratello?

Scusate ma se mi reco al caf mi dicono sempre cose diverse.

Risposta di Carla Benvenuto
16 giugno 2016 at 17:24

Per l'accesso alle prestazioni per il diritto allo studio universitario va identificato il nucleo familiare di riferimento dello studente, indipendentemente dalla residenza anagrafica eventualmente diversa da quella del nucleo familiare di provenienza. Infatti, gli studenti universitari non conviventi con i genitori, che non abbiano un'adeguata capacità di reddito, vengono “attratti”, solo per le prestazioni universitarie, nel nucleo dei genitori e pertanto l'ISEEU tiene conto dei componenti del nucleo dei genitori dello studente e dei loro relativi redditi e patrimoni.

Dunque, lo studente fa parte del nucleo dei genitori, anche se non convivente anagraficamente con essi, a meno che non si dimostri la sua effettiva autonomia sulla base della sussistenza di due requisiti: residenza fuori dall'unità abitativa della famiglia di origine, da almeno due anni rispetto alla data di presentazione della domanda di iscrizione per la prima volta a ciascun corso di studi, in alloggio non di proprietà di un membro della sua famiglia di origine; presenza di una adeguata capacità di reddito, pari a 7.212 euro al lordo degli oneri deducibili.

Nel suo caso, dunque, per quanto attiene la DSU/ISEEU il nucleo familiare di riferimento è costituito da lei, studente, e da sua madre. I redditi attribuibili al nucleo familiare di riferimento per lo studente saranno, dunque, i soli redditi della madre affidataria dello studente.