Decreto ingiuntivo e precetto - accordo stragiudiziale, alienazione dell'immobile di proprietà del debitore ed eventuale azione revocatoria

Domanda di ValerioG
18 maggio 2017 at 12:38

In data 22 marzo 2017 ho ricevuto notifica di decreto ingiuntivo e precetto per il pagamento di un debito: nel decreto ingiuntivo veniva chiesto il pignoramento di un immobile di mia proprietà.

In data 15 aprile ho raggiunto un accordo stragiudiziale con il creditore (che si riserva però di agire qualora non rispettassi i termini pattuiti) in cui il saldo del dovuto viene posticipato alla fine del corrente anno.

Mi chiedo quindi se, una volta decaduti i termini di validità del precetto (se non sbaglio 90 giorni), posso vendere a terza parte l'immobile di cui sono proprietario.

Preciso a tal fine che non si tratta di una vendita "fittizia", che il creditore non è mio parente o affini e che lo stesso per acquistare l'immobile (che vendo al reale prezzo di mercato) farà un regolare mutuo ipotecario.

Risposta di Ludmilla Karadzic
18 maggio 2017 at 13:00

Il decreto ingiuntivo diventa inefficace qualora la notifica al debitore inadempiente non sia eseguita nel termine di sessanta giorni dalla pronuncia (articolo 644 codice di procedura civile).

Se nelle more della pattuizione stragiudiziale il creditore non si è tutelato con una iscrizione ipotecaria, l'immobile ad uso abitativo di proprietà del debitore può essere liberamente venduto: la proposizione eventuale di un'azione revocatoria dell'atto di alienazione da parte del creditore sarà problematica laddove l'acquirente non è parente o affine del debitore, la vendita viene effettuata a prezzo di mercato (giusto prezzo), con pagamento tracciabile, e l'immobile viene destinato dall'acquirente ad abitazione principale propria, o di suoi parenti ed affini entro il terzo grado.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca