Decadenza fideiussione omnibus limitata

Domanda di Guerrieri
9 agosto 2016 at 04:25

Nel testo è indicato: i diritti derivanti alla Banca dalla fideiussione restano integri fino a totale estinzione di ogni suo credito verso il debitore ed il termine entro il quale agire per l'adempimento, in deroga a quanto previsto dall'art. 1957 del Codice Civile si stabilisce in 36 mesi dalla scadenza dell'obbligazione garantita.

Dopo la revoca dell'apertura di credito in c/c e la richiesta del pagamento del saldo con raccomandata a.r. la Banca non ha assunto altre iniziative e sono già trascorsi i 36 mesi: la fideiussione può considerarsi decaduta ai sensi dell'articolo 1957 del Codice Civile?

Risposta di Ornella De Bellis
9 agosto 2016 at 04:46

Solo dopo la chiusura del conto corrente da parte del debitore principale il credito vantato dalla banca verso il fideiussore risulta certo, liquido ed esigibile ed è quello il momento in cui scade l'obbligazione principale.

Pertanto, decorsi 36 mesi dalla chiusura del conto corrente decade la fideiussione.

Naturalmente l'eventuale decadenza della fideiussione ominibus nulla ha a che vedere con la prescrizione del credito preteso dalla banca con la richiesta del pagamento del saldo (messa in mora).