Decadenza fideiussione omnibus limitata

Domanda di Guerrieri
9 agosto 2016 at 04:25

Nel testo è indicato: i diritti derivanti alla Banca dalla fideiussione restano integri fino a totale estinzione di ogni suo credito verso il debitore ed il termine entro il quale agire per l'adempimento, in deroga a quanto previsto dall'art. 1957 del Codice Civile si stabilisce in 36 mesi dalla scadenza dell'obbligazione garantita.

Dopo la revoca dell'apertura di credito in c/c e la richiesta del pagamento del saldo con raccomandata a.r. la Banca non ha assunto altre iniziative e sono già trascorsi i 36 mesi: la fideiussione può considerarsi decaduta ai sensi dell'articolo 1957 del Codice Civile?

Risposta di Ornella De Bellis
9 agosto 2016 at 04:46

Solo dopo la chiusura del conto corrente da parte del debitore principale il credito vantato dalla banca verso il fideiussore risulta certo, liquido ed esigibile ed è quello il momento in cui scade l'obbligazione principale.

Pertanto, decorsi 36 mesi dalla chiusura del conto corrente decade la fideiussione.

Naturalmente l'eventuale decadenza della fideiussione ominibus nulla ha a che vedere con la prescrizione del credito preteso dalla banca con la richiesta del pagamento del saldo (messa in mora).

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca