Debito insoluto

Domanda di ente88
1 settembre 2011 at 15:50

Sto seriamente prendendo in considerazione l'ipotesi di rifiutarmi totalmente di saldare dei debiti, ne ho diversi, sia di multe non pagate gia in mano all'equitalia, sia di banche, dovuto a un prestito personale, e altri dovuti a una carta di credito, questi gia in mano a terzi.. se mi rifiutassi totalmente di saldarli? a cosa vado incontro? premetto, io non ho famiglia, sono giovane, ho una macchina ma quella se la possono anche prendere.. e non ho lavoro con contratto. A parte questo cosa possono fare? vado incontro anche a problemi legali? o penali addirittura? il totale di questi comunque dovrebbe oscillare intorno ai duemila euro.

Risposta di Simone di Saintjust
2 settembre 2011 at 10:14

Qualcuno potrebbe prenderla per pazzo non tanto perchè ha deciso di non pagare i propri debiti, quanto, invece, per aver scritto un post sulle conseguenze del mancato pagamento dei propri debiti, avendo una esposizione di nemmeno 2000 euro.

Essendo nullatenente lei non rischia nulla. Beh, proprio nulla no. Domani potrebbero pignorarle il quinto dello stipendio se dovesse, glielo auguro, ottenere un contratto a tempo indeterminato; o trovarsi l'ufficiale giudiziario nella casa di residenza per il pignoramento di qualche mobile vecchio.

Ma queste sono quisquiglie.

Piuttosto, è doveroso avvisarla, il suo nominativo entrerà a far parte del girone infernale dei cattivi pagatori. Il che vuol dire che non le concederanno altri finanziamenti.

A questo proposito, forse, sarebbe il caso, nelle sue condizioni, di valutare l'opportunità di ottenere un altro finanziamento più cospicuo, prima di prendere la solenne (e malsana) decisione di non pagare.

Ma, bando agli scherzi, è possibile che pignorino quanto si trova nella casa in cui risiede il debitore.

Lo possono fare in base alla cosiddetta presunzione legale di proprietà.

In capo ai conviventi l'onere di dimostrare (tipicamente attraverso fatture d'acquisto) che quanto ivi presente non è proprietà del debitore.

Si tratta di una "sporca faccenda", ne convengo. Ma purtroppo "dura lex, sed lex".

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


cerca