debiti di società in cui ero ex socio, posso essere sollevato da atto manleva?

Domanda di deskob
21 gennaio 2012 at 16:47

L'amministratore e legale rappresentante di una società di cui ero socio non ha pagato delle tasse relative alla società (senza comunicarlo agli altri) e di conseguenza sono arrivate delle cartelle da parte di Equitalia.

L'unica cosa che sarebbe oggi disposto a fare (il responsabile ancora attuale amministratore) sarebbe un atto di manleva.

  1. Ma Equitalia ne terrebbe conto?
  2. Potete consigliarmi se esiste un sistema di assunzione di responsabilità visto che questa persona è disposta a assumersele?
  3. E se questa persona poi non potesse onorare i pagamenti alla fine l'atto di manleva avrebbe senso?
Risposta di Loredana Pavolini
21 gennaio 2012 at 18:37

La risposta alla domanda numero uno è negativa e il consiglio di cui alla domanda numero due è di farsi comunque sottoscrivere l'atto di manleva: le servirà sicuramente nella successiva causa civile per risarcimento danni che lei intenterà nei confronti dell'amministratore attuale della società, per farsi restituire l'importo che lei dovrà sborsare ad Equitalia.

Infine, in riferimento alla domanda numero 3, l'atto di manleva è comunque utile, anche se l'amministratore attuale della società risultasse nullatenente. Nessuno può escludere che egli possa in futuro ereditare una fortuna o vincere qualche lotteria.