debiti con finanziaria

Domanda di federica.giglio81
10 agosto 2011 at 12:14

sono titolare di una ditta individuale e ho diversi debiti uno con una finanziaria ,due prestiti bancari e vari scoperti di fido.ho già venduto un immobile della mia famiglia ma non è bastato.ora possiedo una casa di mia proprietà con un mutuo che pago regolarmente e vorrei tutelarla magari vendendola a mio marito che si accollerebbe il mutuo.la banca dove ho il mutuo è la stessa con la quale lavoro sono fuori fido e ho anche uno scoperto sul c/c potrebbe ostacolarmi anche se il mutuo sta in regola?sono preoccupata e non so come comportarmi visto non vogliono più farmi fare operazioni di sportello neanche per pagare la rata del mutuo possono farlo?

Risposta di Annamaria
11 agosto 2011 at 20:51

Probabilmente quando saprà che vuoi venderla ti farà rientrare, e sarebbe il male minore per te.
Mi sembra strano che t'hanno affibbiato il cartellino rosso visto che gli porti la grana, ed è la prima volta che sento una roba del genere.
Certo che il sole da al cervello a sti bancari.
Prova a chiedere spiegazioni al direttore

Risposta di federica.giglio81
17 agosto 2011 at 21:26

Ho letto la sua risposta e anch'io credo che stiano dando i numeri.Ho chiesto già spiegazioni al direttore che brevemente mi ha risposto che la sede centrale ha dato disposizione di non farmi fare nessun movimento di cassa fin che non avrò regolarizzato i c/c che sono scoperti.Addirittura visto che la rata mutuo di questo mese mi hanno impedita di pagarla mi hanno mandato dopo due giorni una raccomandata di messa in mora.Le chiarisco che in passato ho avuto sette rate arretrate che poi ho regolato in un unico pagamento.Per fortuna un cassiere della banca con cui ho più confidenza in questi giorni vista l'assenza del direttore mi ha fatto pagare la rata corrente.Tutto ciò è assurdo.La mia impressione è che la banca per paura che io non rientri più con gli scoperti mi sta mettendo i bastoni tra le ruote pensando che l'unica cosa che potrebbero avere in mano è la casa.E' normale una cosa del genere? Secondo lei dovrei parlare con un avvocato? Per favore mi dia un consiglio.La ringrazio.

Risposta di Annamaria
18 agosto 2011 at 19:22

Ho letto la sua risposta e anch’io credo che stiano dando i numeri.Ho chiesto già spiegazioni al direttore che brevemente mi ha risposto che la sede centrale ha dato disposizione di non farmi fare nessun movimento di cassa fin che non avrò regolarizzato i c/c che sono scoperti.

Ti ha raccontato una balla

Addirittura visto che la rata mutuo di questo mese mi hanno impedita di pagarla mi hanno mandato dopo due giorni una raccomandata di messa in mora.Le chiarisco che in passato ho avuto sette rate arretrate che poi ho regolato in un unico pagamento.Per fortuna un cassiere della banca con cui ho più confidenza in questi giorni vista l'assenza del direttore mi ha fatto pagare la rata corrente.Tutto ciò è assurdo.

E' assurdo si...quali disposizioni ha dato la sede centrale? Confermo:
Ti ha raccontato una balla

La mia impressione è che la banca per paura che io non rientri più con gli scoperti mi sta mettendo i bastoni tra le ruote pensando che l'unica cosa che potrebbero avere in mano è la casa.E' normale una cosa del genere?

E' tutto normale finche trovano chi glielo fa fare

Secondo lei dovrei parlare con un avvocato?

Si per farli abbassare la cresta perche ti stanno creando un danno ingiusto, e poi trovare presto il modo per far sparire la casa

Risposta di federica.giglio81
21 agosto 2011 at 18:14

Avevo immaginato che erano balle ma purtroppo quando sei in difetto è difficile non sai come reagire.All'inizio cercavo di mediare ma ora la situazione è diventata insostenibile.Lei può aiutarmi consigliandomi un modo per tutelare la casa?Esiste un'alternativa alla vendita? Se volessi ad esempio intestarla a mio marito e trasferire il mutuo a lui quale sarebbe il modo migliore? Oltretutto sono solo cinque anni che paghiamo e fin ora abbiamo pagato solo interessi,solo da pochi mesi il capitale finalmente sta scendendo.La somma da dare è ancora cospicua sono 210.000 e la casa ne vale 250.000 però ad oggi abbiamo pagato con un tasso variabile circa 80.000 sarebbe un peccato aver buttato tanti soldi.Inoltre questo non è un buon momento per vendere abbiamo anche tentato ma il mercato è completamente fermo.Vorrei un consiglio da una persona non coinvolta e soprattutto competente,qual'è la soluzione migliore?

Risposta di Annamaria
22 agosto 2011 at 18:58

Esiste un'alternativa alla vendita? Se volessi ad esempio intestarla a mio marito e trasferire il mutuo a lui quale sarebbe il modo migliore?

Cara Federica l'alternativa c'è sempre, e siccome quello che vuoi fare....si può fare, io, nella tua situazione, sarei già andato da un avvocato quando ti hanno impedito di pagare la rata perche spesso queste banche si approfittano della buona fede di certe persone e utilizzando comportamenti da Gestapo, e poi gli avrei spiegato le mie intenzioni:
Voglio uscirne pulita e poi, dato che sono segnalata vedrò se pagare o no, e se non pago piu nessuno rischio una revocatoria? Se si...come fare per evitarla?
Purtroppo quando ci sono le case di mezzo(anche se state pagando l'affitto alla banca), è meglio essere prudenti, e un avvocato in certi casi è indispensabile perche queste cose le mastica ogni giorno, e se trovi quello che odia le banche....
E poi basta con questo lei ;-)