Data di inizio dei 90gg. per la notifica di una multa

Domanda di angelofarina
22 aprile 2012 at 11:06

Il 2 novembre 2011 ho commesso una lieve infrazione stradale, percorrendo per errore (indicazioni del navigatore GPS) un tratto di strada riservata ai mezzi pubblici, e venendo fotografato da una telecamera del sistema SIRIO di Bologna.

Ero alla guida di una autovettura a noleggio di lungo termine, per cui il verbale di notifica dell'infrazione è arrivato solo adesso.

Il verbale è correttamente intestato al noleggiante, e non alla soc. di leasing proprietaria del veicolo, ed io interpreto questo fatto come segno che alla data di accertamento ed emissione del verbale, indicata sullo stesso come 21/12/2011, cioè ben 45 giorni dopo l'infrazione, il Comando dei Vigili Urbani si era già informato sull'effettiva riconducibilità dell'infrazione all'effettivo utilizzatore del veicolo (indicato sul verbale come "responsabile della circolazione") chiedendone le generalità alla soc. di leasing stessa.

Pertanto, a mio avviso, il calcolo dei 90gg. dovrebbe partire dalla data di verbalizzazione, che è appunto il 21 dicembre 2011. Essendo il verbale stato consegnato alle poste per la notifica in data 22/03/2012, cioè 92 giorni dopo la verbalizzazione, a mio avvio il verbale stesso è nullo.

E' corretta questa interpretazione, oppure il Comando dei Vigili Urbani potrebbe accampare una data successiva a quella del 21/12/2011, della quale peraltro non vi è menzione sul verbale stesso, come data di inizio del termine dei 90 gg.?
Grazie, saluti

Angelo Farina, PARMA

Risposta di Michelozzo Marra
23 aprile 2012 at 10:57

Quando viene accertata una violazione non immediatamente contestabile l'unico dato a disposizione è il numero di targa del veicolo.

Per risalire all'intestatario del veicolo viene effettuata una visura presso il P.R.A. (pubblico registro automobilistico).

Può accadere che che l'auto sia stata affidata a noleggio.

In questo caso c'è un termine di 100 giorni per la notifica del verbale che decorre da quando viene accertata in modo definitivo l'identità e l'indirizzo esatto dell'effettivo trasgressore.