contratto di comodato per evitare pignoramento di beni di mia suocera...

Domanda di Desius
5 giugno 2012 at 20:15

Mi riferisco alla risposta che ho avuto più in basso e dove ho spiegato la mia situazione di debitore con Sviluppo Italia. Il debito risale a 6/7 anni fà e da qualche giorno ho ricevuto un avviso di giacenza di raccomandata da ivitalia (ex S.I.) naturalmente non ho possibilità di pagare...

Oggi sono sposato (da nemmeno un mese)e vivo con mia moglie nella casa a mare di mia suocera con tutte le sue cose e leggendo sul forum ho capito che per evitare il pignoramento dei beni di mia suocera dovrei fare un contratto di comodato gratuito ma non ho capito alcune cose:

1- il contratto devo farlo solo a mio nome o anche di mia moglie essendo ora sposati?
2- ho visto un po' di fac-simile di comodati ma non ho capito se devo aggiungere qualche clausola in cui elenco tutti i beni presenti nella casa? foto o altro?

La casa in pratica non ha nulla di valore i mobili ecc son vecchi ma ci sono tante cose come libri vestiti di mia suocera e delle sorelle di mia moglie e non vorrei coinvolgerli nei miei problemi.

Risposta di Annapaola Ferri
6 giugno 2012 at 06:02

E' sufficiente che i contraenti siano lei e la proprietaria dei beni concessi in comodato.

Non credo che l'ufficiale giudiziario pignori libri o vestiti, a meno che non siano da collezione storica.

Ad ogni modo, un maggior livello di dettaglio non può far male ed al modulo può essere allegato un numero infinito di fogli.