Contenzioso Vodafone - Sentenza

Domanda di tarponcino82
13 febbraio 2014 at 10:57

Gentile Ludmilla, nel ringraziarla infinitamente ed ancora, le faccio un'ultima domanda (spero...). Premessa: ero stato condannato in tribunale al pagamento di 5.000 euro a Vodafone, di cui la metà circa di spese legali. Tramite un Avvocato avevo trovato un accordo pagando 2.500 euro a rate. Ne ho pagati solo 1.000, il resto non ce l'ho fatta. Dopo vari passaggi a società di recupero crediti, ho parlato con Vodafone trovando una soluzione con saldo e stralcio. La mia PREOCCUPAZIONE però è questa: che ne sarà di tutte le altre spese indicate nella sentenza di condanna (circa 2.500 euro)? Da Vodafone ho avuto assicurazioni in merito ma nessuna liberatoria scritta, quindi come faccio ad evitare (magari dico una sciocchezza) che, essendo la sentenza titolo esecutivo, un giorno lo Studio legale di competenza mi richieda le spese indicate in sentenza ? Mi conviene contattarli ed anticipare la questione ? Per concludere: è verosimile che io concluda positivamente con Vodafone tramite saldo e stralcio ma che questo non valga per le spese liquidate in sentenza, e che quindi io possa ricevere in futuro un decreto ingiuntivo relativamente alle spese legali ? Grazie mille

Risposta di Ornella De Bellis
13 febbraio 2014 at 12:27

Semplicemente non può evitare un simile rischio, se la Vodafone non le fornisce una liberatoria scritta. Gli importi concordati a saldo stralcio si intendono comprensivi del capitale dovuto, degli interessi di mora maturati e delle spese legali riconosciute dalla sentenza.

Se il creditore raggiunge un accordo con il debitore, non vedo che difficoltà abbia a fornire liberatoria. Se non lo fa, evidentemente c'è da stare in campana.