Consigli su un debito da contrarre per acquistare l'auto

Domanda di Enrico85
27 marzo 2015 at 10:00

A breve devo attuare un prestito personale con la banca di 10 mila euro per il pagamento dell'auto.

Il mio dubbio era: come dilazionare al meglio il prestito?

Volevo avere una rata il più bassa possibile tenendo conto che il mio stipendio non mi permetterebbe di avere una rata più alta.

Interessi a parte è un ragionamento spagliato spalmare il più possibile anche se per molti anni a fronte di una spesa che non incida più di tanto sulla vita quotidiana e magari riuscire anche a mettersi qualcosa da parte?

Risposta di Ludmilla Karadzic
27 marzo 2015 at 11:42

Ottenere una rata sostenibile, in base alle proprie possibilità reddituali, per il rimborso del debito (indipendentemente dalla durata del piano di ammortamento e degli interessi corrisposti) è il primo obiettivo che si prefigge un debitore consapevole.

Come lavoratore dipendente ha l'opportunità di chiedere un prestito dietro cessione del quinto (o di quel che serve) per far fronte alle sue esigenze. Potrebbe in tal modo coniugare interessi non eccessivi legati ad un piano di rientro di media durata con il prelievo di un rateo mensile compatibile con le esigenze di vita quotidiana.