Concordato preventivo con riserva

Domanda di guglielmodamore
13 marzo 2015 at 11:38

Volevo sapere se con la sospensione della procedura esecutiva immobiliare, a seguito di presentazione della domanda di concordato preventivo, il fitto di locazione dei locali deve essere lo stesso corrisposto al custode giudiziario o al debitore esecutato.

Risposta di Marzia Ciunfrini
13 marzo 2015 at 11:39

Nel silenzio della legge sullo specifico aspetto da lei sollevato, una volta che sia stata presentata dal debitore istanza di concordato preventivo con riserva, i canoni di locazione per un immobile, interessato dalla sospensione della procedura esecutiva immobiliare, andrebbero corrisposti al debitore esecutato nel caso in cui la domanda di concordato fosse stata formulata in continuità aziendale.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca