Comunicazione preliminare avvio procedure esecutive e cautelari

Domanda di CROMO88
20 luglio 2016 at 05:54

Scrivo perchè dopo 3 mesi di avanti e indietro tra inps e equitalia e vari muri di gomma non so più che fare.

Mi è arrivata 2 mesi fa per posta semplice non raccomandata una lettera di equitalia dove mi intimano di pagare 999,07€ per una rata Inps artigiani non pagata (882€).

Fin'ora tutto OK se non fosse che andando a verificare i vari F24 pagati mi sono accorto che effettivamente per un mio errore avevo pagato solo 278€ al posto dei 882€.

Qui inizia l'odissea poichè secondo me sono dovuti soltanto 882-278 + eventuale sanzione.

Inutile dire che andando in Equitalia e Inps non ho risolto nulla.

Ora questa sera entrando nel cassetto previdenziale vedo che c'è un avviso bonario di 584 + 45 di sanzione.

Ora la mia domanda è perchè equitalia mi ha chiesto 999€, e come faccio a pagare i 584 + 45 (più che giusti per differenza con quanto già pagato) facendo annullare ad equitalia i 999€ ?

Tra l'altro sul sito Inps non c'è il modello per pagare l'avviso bonario.

Risposta di Carla Benvenuto
20 luglio 2016 at 06:06

Intanto non è corretto asserire che non ha risolto nulla interagendo con Equitalia ed INPS: l'ente creditore ha riconosciuto il pagamento parziale di quanto dovuto nonché la volontà del debitore di voler adempiere ed ha, pertanto, emesso un avviso bonario pari alla differenza fra il dovuto ed il versato.

E' evidente che, contestualmente, è stato (o sarà) comunicato direttamente ad Equitalia l'annullamento dell'avviso di addebito immediatamente esecutivo per 999 euro.

Per le modalità di pagamento del debito residuo, alternative al modulo, potrà leggere le istruzioni certamente contenute nell'avviso bonario INPS.