Comunicazione di visita domiciliare da parte di addetto al recupero crediti

Domanda di Alex
21 aprile 2016 at 15:08

Vi riporto il testo di un sms inviato al mio cellulare: come da missiva già inviatale, le confermo visita domiciliare nei giorni dal 22 al 29 aprile p.v.. Per info, tel. 081.. / cell. 393... Francesca.

La mia domanda è? E' lecito tutto ciò? Ho chiamato e la signora Francesca, quando ho parlato di avvocati e per educazione di darmi un giorno preciso della visita, è stata molto sbrigativa e mi ha liquidato con un buonasera chiudendo la comunicazione.

Risposta di Simone di Saintjust
21 aprile 2016 at 15:21

Non è assolutamente obbligato a ricevere la persona delegata dalla società di recupero crediti, sia da un punto di vista strettamente legale, sia in risposta all'arroganza, alla protervia ed alla pessima educazione di chi pensa di poter fissare incontri con il debitore in modo unilaterale.

Quando e se qualcuno si presenterà alla sua porta, lo inviterà, con educazione e determinazione ad allontanarsi e qualora dovesse persistere nel tentativo di molestie e violazione della sua privacy, chiamerà, senza esitare, le forze dell'ordine (112 e 113).