Composizione nucleo familiare ai fini isee di coniugi conviventi con la madre di uno di essi

Domanda di Morena
28 settembre 2016 at 10:27

Sono disoccupata: 4 anni e mezzo fa io, mio marito e mia figlia, che ora ha 8 anni, siamo venuti ad abitare in casa con mia mamma che percepisce una pensione di 600 euro. Volevo sapere se ai fini del calcolo Isee bisogna inserire anche mia madre. Io sono disoccupata, mia madre ha una sua pensione e mio marito ha un lavoro fisso.

Risposta di Annapaola Ferri
28 settembre 2016 at 10:40

Per la composizione del nucleo familiare si parte essenzialmente dai componenti presenti nello stato di famiglia (la famiglia anagrafica), escludendo poi, eventualmente, i soggetti che sono a carico fiscale di terzi (non appartenenti alla famiglia anagrafica) e/o, il coniuge (insieme ai figli della coppia) che non convive e che ha eletto residenza coniugale altrove; ed includendo (nel nucleo familiare), invece, i soggetti a carico fiscale dei componenti la famiglia anagrafica e/o il coniuge non convivente (insieme ai figli) che ha eletto residenza presso l'altro coniuge che fa parte della famiglia anagrafica in esame.

Fatta questa premessa, che ai più risulta pressoché incomprensibile, aggiungiamo, per completare il quadro che soggetti legati da vincoli di parentela, conviventi, non possono dar luogo a famiglie anagrafiche diverse.

Allora, la sua famiglia anagrafica è composta necessariamente da lei, suo marito, sua figlia e sua madre. Non ci sono inclusioni ed esclusioni di altri soggetti nel nucleo familiare identificato dalla famiglia anagrafica a cui si è fatto riferimento nella prima parte della risposta.

Ne discende che (e veniamo al dunque) il suo nucleo familiare ai fini ISEE è composto da lei, suo marito, sua figlia e sua madre pensionata.