condomino moroso

Domanda di tommy4ever
10 marzo 2012 at 14:24

Nel condominio in cui abito, abbiamo un condomino moroso, che dal 2007 circa non paga le spese condominiali. L'appartamento è stato affittato da molto tempo ( sicuramente prima del 2005 ), e il proprietario abita e vive abitualmente nei pressi di Londra. Per il momento il suo debito lo stiamo finanziando noi altri proprietari attraverso un fondo comune, e l'amministratore ha provveduto più volte a notificarli un decreto ingiuntivo presso una delle sue abitazioni situata nei pressi di Londra (in cui dovrebbe abitualmente abitare). Però tutte le notifiche sono ritornate al mittente, e anche l'ambasciata italiana di londra non è riuscita ad aiutarci. Come potremmo notificare un decreto ingiuntivo al proprietario ?

Risposta di Stefano Iambrenghi
10 marzo 2012 at 15:23

Se l'indirizzo londinese del destinatario è stato ottenuto dall'AIRE, il decreto ingiuntivo va notificato, a mezzo Ufficiale Giudiziario e consolato italiano a Londra.

La notifica diretta a cittadino italiano tramite consolato è una forma alternativa alla notifica ordinaria, ed entrambe hanno identico valore legale.

Tuttavia, una pronuncia di Cassazione (Sez. Un., Sentenza n. 6737 del 10/05/2002) condiziona la legittimità della notifica a soggetto irreperibile iscritto all'AIRE, all'esito negativo di ulteriori ricerche esperibili presso l'Ufficio consolare di cui all'art. 6 della legge 27 ottobre 1988, n. 470.

Ecco perché le suggerisco di procedere anche tramite consolato.