addebito su rid compass

Domanda di utente
15 febbraio 2012 at 21:54

In tutto questo a gennaio ho inviato tramite fax per come richiesto dalla compass il modulo per l' addebito sul rid ma oggi ho ricevuto lettera dove mi avvisano che se continuano i ritardi mi chiederanno il rimborso di tutto l'importo.

Mi è anche arrivato l'estratto conto e quindi la richiesta tramite fax l'hanno ricevuta!

Come devo comportarmi? Posso rivolgermi alle associazioni dei consumatori?

Io voglio pagare il mio debito ma se rimango in un modo poi spariscono poi non tengono conto dei fax inviati. Come tutelarci?

Risposta di Marzia Ciunfrini
15 febbraio 2012 at 21:55

Queste “sparizioni” sono dovute al fatto che le agenzie di recupero crediti gestiscono le pratiche per periodi delimitati, quando le pratiche sono ancora attive (come nel Suo caso) anche per pochi giorni. Non è raro che in questi casi la pratica passi di mano a molti funzionari diversi, e talvolta l'uno non sa cosa sia successo alla pratica nelle mani del precedente. Il loro compito è preciso: sollecita – incassa (possibilmente) – passa alla prossima pratica.

Io consiglio – come ho già detto – di sfruttare il contatto con l'agente di recupero per cercare un accordo *definitivo* con la finanziaria. Se questo non dovesse essere possibile, viene meno anche l'utilità di colloquiare con questi soggetti.