Chiusura società individuale con debiti

Domanda di matilde2014
25 giugno 2015 at 17:40

Ho una ditta individuale che purtroppo sarò costretta a chiudere per fallimento. Ad oggi sono molti i debiti presenti verso società, banche.

Qual'è la giusta procedura per chiudere la ditta e per verificare la situazione debitoria e procedere per un piano di rientro dei debiti?

Posso chiudere la ditta nonostante i debiti?

Risposta di Tullio Solinas
25 giugno 2015 at 18:06

Se lei è un soggetto fallibile ed è ormai convinto di non poter risanare l'azienda, l'unica procedura possibile è quella fallimentare.

In alternativa può fruire della nuova legge sul sovraindebitamento (legge 3/2012) per conseguire un accordo con i creditori, presentare un piano di rientro dai debiti o liquidare, in modo controllato e gestito congiuntamente con il giudice, il proprio patrimonio.

Sia la procedura fallimentare che quelle previste dalla legge sulla composizione della crisi da sovraindebitamento consentono al debitore di ottenere, qualora siano rispettate specifiche e rigorose condizioni, l'esdebitazione (l'azzeramento dei debiti) evitando così il rischio di finire spogliato della propria azienda e dei propri beni con l'ulteriore onere di dover rifondere i debiti residuali ai creditori.

Naturalmente, la materia è troppo articolata e complessa perchè si possa fornire una risposta esauriente ad un quesito così generico.

Per capire le differenze che intercorrono fra soggetto fallibile e non, comprendere in quali casi è possibile ottenere l'esdebitazione, conoscere le nuove opzioni che si aprono ad un soggetto non fallibile grazie alla recente legge sul sovraindebitamento (ristrutturazione del debito tramite accordo con i creditori, piano del consumatore, liquidazione del patrimonio del debitore), le suggerisco, per il momento, di leggere gli articoli contenuti in questa sezione.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca