Cartelle esattoriali originate da multa e maggiorazione degli interessi semestrali - Richiesta di ulteriori chiarimenti

Domanda di rosi
8 gennaio 2015 at 16:47

Non mi è chiaro, come credo lo sarà per i molti che non mangiano di diritto, questo passaggio: Il numero di ruolo (formato dal Comune creditore) deve corrispondere non già al verbale di multa opposto, ma alla sentenza che rigetta l'opposizione". Trovato il numero di ruolo del verbale nella cartella, ma l'altro dove lo trovo? Il Comune creditore come, dove e quando lo forma? A chi lo invia o da chi si deve ricevere?.

Nell'altro passaggio: In pratica, il suo debito esattoriale deve fondare la propria legittimità , per essere esigibile, su un titolo che non è più il verbale di infrazione, ma la sentenza giudiziale che avrebbe anche potuto (oltre ad accogliere il ricorso) modificare l'importo dovuto.

Come si esplicita questo concetto in concreto? In quale maniera si può il giudice ... modificare l'importo ... in caso di ricorso accolto?

Mi chiedo se è possibile indicare le fasi di questo processo per capirne il funzionamento.

Ritengo che sia possibile scrivere in maniera comprensibile anche di argomenti ostici come quelli giuridici. E lo strumento principale è l'esemplificazione.

Risposta di Ornella De Bellis
8 gennaio 2015 at 17:45

Ritengo che sia possibile scrivere in maniera comprensibile anche di argomenti ostici come quelli giuridici. E lo strumento principale è l'esemplificazione.

Giustissimo. Ma ciascuno ha i propri limiti e noi non riusciamo ad esemplificare più di tanto. Ci spiace.

In ogni caso, la sua precisazione, riportata in altro topic, rende inutile qualsiasi approfondimento sulla questione.