Cartella Invitalia rimborso fondo perduto

Domanda di nixg
8 agosto 2015 at 05:27

Ho ricevuto una cartella di Invitalia con una richiesta di riscossione per un totale di 22 mila e 597,34 euro. Nel 2004 ho ottenuto un finanziamento da Sviluppo Italia che stanziava fondi, in parte a fondo perduto, per aprire piccole attività. Dopo aver ricevuto i finanziamenti e aperto l'attività, li ho poi regolarmente restituiti e finiti di pagare nei successivi 5 anni con bollettini prestampati inviatimi da Sviluppo Italia, fino all'ultima rata del 31-12-2009.

Ora mi arriva questa lettera che all'allegato recita

Totale Erogato in conto capitale (a fondo perduto) € 8.342,76
Totale erogato in conto gestione (a fondo perduto) € 5.164,57
Interessi maturati sul totale a fondo perduto erogato € 9.090,01
Rate finanziamento agevolate scadute e non pagate € 0
Interessi di mora su rate finanziamento agevolato scadute e non pagate € 0
Debito residuo sul finanziamento agevolato (quota capitale € 0
Rateo interessi sul finanziamento agevolato € 0
Totale € 22.597,34

Tutto questo su un prestito di meno di 25 mila euro iniziali. Come è possibile? e 9.000 euro di interessi? Non ho sicuramente possibilità di pagare questa somma e poi credevo di aver estinto il mio debito per sempre (ho le ricevute che attestano gli avvenuti pagamenti fino all'ultima rata). Che devo fare? A chi mi posso rivolgere?

Risposta di Ludmilla Karadzic
8 agosto 2015 at 05:43

Invitalia non manda cartelle: se ci fosse un debito residuo la cartella esattoriale verrebbe notificata da Equitalia.

Quella che lei riporta, a me sembra piuttosto una comunicazione di estratto conto che attesta la puntualità dei pagamenti e l'assenza di qualsiasi debito residuo.

In pratica, un resoconto finale sul finanziamento agevolato a fondo perduto.