Cartella esattoriale non pagata - trasmissibilità agli eredi

Domanda di Elisabetta Trevisani
25 febbraio 2015 at 05:58

Il debito portato una cartella esattoriale non pagata, notificata al contribuente in vita, si trasmette in toto ai suoi eredi oppure, come nel caso di notifica post mortem, gli eredi sono tenuti a pagare solo i tributi e non anche le sanzioni?.

Risposta di Chiara Nicolai
25 febbraio 2015 at 06:04

Gli eredi sono tenuti a pagare i soli tributi e non le sanzioni, in ogni caso.

Il principio sotteso è che le sanzioni hanno carattere personale e riguardano solo chi ha commesso l'infrazione (principio di personalità). Le sanzioni, quindi, non si trasmettono agli eredi, indipendentemente dagli avvisi di accertamento o dalle cartelle esattoriali che siano state notificate in vita al defunto.