Bollo auto moto storica

Domanda di fulex
25 gennaio 2012 at 16:00

Ho ricevuto in data 12 gennaio 2012 un avviso di accertamento da parte della regione lazio di un'integrazione di una tassa automobilistica riguardante una moto storica da me ormai venduta, ma mia in quel periodo. Il bollo riguardava agosto 08 - luglio 09 ed evidentemente la scadenza era gennaio 08 per cui io ho provveduto in ritardo a pagare i 10.33 previsti per le moto storiche - anche perché ricordo che il vecchio proprietario lo aveva pagato ma non ricordo la scadenza. Credo di aver diritto all'annullamento per prescrizione, ma non sono sicuro; che ne pensate?

P.S. il bollo precedente della moto dovrebbe essere stato pagato altrimenti mi sarebbe stato imputato il periodo antecedente; la moto è stata riconosciuta storica dalla fmi - con certificato all'uopo rilasciato in data 06.05.08 - e solo da quella data io mi sarei mosso in guisa di ciò a pagare in bollo ”storico”, coperto da quello precedente.

Quindi credo che i periodi siano tutti coperti; l'unico dubbio è questa contestazione che per me è illegittima in quanto a loro risulta l'esazione dei 10.33 ma non la riconoscono come tale, nonostante sia stata fatta in ragione di documentazione idonea.

Risposta di Ludmilla Karadzic
25 gennaio 2012 at 19:39

Senza entrare nel merito del diritto acquisito, o meno, di poter pagare il bollo con importo relativo ad moto storica, bisognerebbe comunque informarsi sulla data in cui l'avviso di accertamento è stato consegnato alle poste per la notifica.

E' quella la data da prendere in considerazione per valutare l'eventuale decadenza dell'avviso di accertamento.

Come spesso capita nel periodo di tempo a cavallo fra due anni, l'atto viene consegnato entro il 31 dicembre e il destinatario la riceve nel mese di gennaio.