Bollo auto e passaporto

Domanda di ivan mekong
15 maggio 2012 at 16:15

Premetto: ho già eseguito la “perdita di possesso” della mia auto, però i bolli da pagare rimangono dal 2008 al 2012 compresi.

Per il bollo del 2008 mi è già venuta la lettera di “ingiunzione di pagamento” e sono già trascorsi i 60 giorni,(anche 100)ovvero scatta il “pignoramento”.

1-I bolli auto non pagati(dal 2008 al 2012 compresi) di cui uno 2008 “evolutosi” già in decreto esecutivo , possono rappresentare un motivo ostativo- d'impedimento alla mia partenza oltreoceano e impedirmi al “ceck in” dei passaporti la mia partenza?

2-Il funzionario di polizia al “ceck in” in areoporto, vede subito in diretta, se ho bolli arretrati e il conseguente pignoramento in atto? In questura hanno bisogno di giorni per il controllo ovvero per “l'accertamento istruttorio”, quando si va per la richiesta di un passaporto (fonte: polizia di stato. it)

3-I bolli del auto non pagati sono sanzioni amministrative oppure, tasse non pagate?

4-Cosa è una pendenza a carico? I bolli auto non pagati possono esserlo?

5-I bolli auto non pagati(dal 2008 al 2012 compresi) di cui uno 2008 “evolutosi” già in decreto esecutivo possono rappresentare un motivo ostativo-impedimento per il rinnovo del mio passaporto?

6-I bolli d'auto non pagati arrivano ad un limite di riscossione e poi si trasformano in ingiunzione di pagamento e poi pignoramento, oppure la cifra da dare continua a lievitare?

7-“cofactor” recupero crediti può essere un motivo ostativo - d'impedimento al rinnovo del mio passaporto o alla mia partenza ?

Risposta di Simonetta Folliero
15 maggio 2012 at 16:42

Il bollo è una tassa e non una sanzione amministrativa. Nessuna la fermerà al check- in, né per debiti ordinari (Cofactor), né per debiti di origine erariale o regionale (bollo auto). Peraltro la polizia di frontiera non ha ancora il collegamento con Equitalia ...

Il carico pendente è un procedimento penale nel quale la persona ha già assunto la qualità di imputato a seguito del rinvio a giudizio disposto dal magistrato.

Non ottemperando all'ingiunzione di pagamento si hanno ambedue gli effetti indesiderati: possibilità di pignoramento dei beni, se ce ne sono; aumento della cifra da pagare imputabile all'applicazione degli interessi.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca