banca IFIS - Recupero crediti

Domanda di uccellino
24 gennaio 2015 at 00:30

A dicembre mi hanno mandato una raccomandata da banca ifis, che mi chiedeva la restituzione del credito di 7000 euro interessi compresi, entro 20 giorni. In un unico bollettino tra l'altro. Come potrebbero agire ora? Quanto sono lunghi i termini prima che vadano da un giudice per un eventuale decreto ingiuntivo?

Il nostro reddito ISEE al massimo arriva a 4000 euro annui.

Io da aprile percepirò poco meno di 300 euro di pensione di invalidità. Ovviamente appena arriveranno gli arretrati li preleverò subito dal conto.

Risposta di Annapaola Ferri
24 gennaio 2015 at 11:22

Il reddito ISEE non ha alcuna influenza sulle dinamiche del recupero crediti.

Impossibile rispondere circa i tempi dell'azione esecutiva che eventualmente verrà avviata da banca IFIS.

L'unica considerazione da fare è che il creditore non si espone a spese certe, quali quelle che comporta un decreto ingiuntivo con relativa notifica del precetto, se non ha ragionevoli elementi per ritenere di poter escutere con successo, anche parzialmente, il debitore.

Nel suo caso, purtroppo per lei, ma anche per il creditore, non c'è nulla da pignorare.