Atto di pignoramento presso terzi e buoni fruttiferi postali cointestati

Domanda di Orazio
11 maggio 2015 at 14:36

Ho ricevuto un atto di pignoramento presso terzi da parte dell'ufficiale giudiziario presso poste italiane. Il creditore è il mio ex avvocato. Io non ho conti correnti o libretti di risparmio, bensì dei Buoni Fruttiferi Postali CARTACEI ordinari cointestati. La domanda è se i suddetti buoni possono essere pignorati o meno visto che le informazioni in mio possesso sono contraddittorie. Non si tratta di un procedimento penale ma civile.

Risposta di Carla Benvenuto
11 maggio 2015 at 18:04

I Buoni Postali Fruttiferi intestati al debitore sono beni pignorabili presso Poste Italiane. Non esiste, al momento, alcuna legge che li rende impermeabili ad un'azione esecutiva promossa dal creditore.

Se cointestati con altri soggetti sono pignorabili per la quota spettante al debitore.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

Altre info



Cerca