Atto di pignoramento verso terzi stipendio applicazione d.l.16 del 2/3/2012

Domanda di capitanuncino67
13 aprile 2012 at 15:07

A seguito atto di pignoramento verso terzi ho detrazione in busta paga del quinto dello stipendio,facendo riferimento al D.L. n. 16 del 2/3/2012 Art.3 comma 5 che prevede la distinzione limite di pignorabilità, nel quale io rientrerei addirittura nella fascia sino a 2.000 euro e quindi un decimo dello stipendio, la mia domanda è questa: è applicabile detto decreto nel pignoramento in atto? cioè è retroattivo? e se si come e dove devo rivolgermi per poter modificare la ritenuta obbligatoria in busta paga?

Risposta di Andrea Ricciardi
13 aprile 2012 at 15:39

La norma a cui lei fa riferimento vale solo per pignoramenti dello stipendio riconducibili a crediti di tipo esattoriale. In pratica, per pignoramento presso terzi attivati da Equitalia.