assegni familiari - come sarà compilata la situazione familiare?

Domanda di walagne
20 gennaio 2012 at 20:24

Dopo il matrimonio, il suo futuro marito avrà la facoltà di scegliere la residenza coniugale quando compilerà la Dichiarazione Sostitutiva Unica ISEE.

Mantenendo la residenza attuale, egli coopterà nel proprio nucleo familiare la moglie non convivente ed i due figli di lei non percipienti reddito.

Lasciando fuori la figlia che lavora e che andrà a costituire un nucleo familiare autonomo.

Da questa risposta sopra che mi è stata cortesemente data,  non capisco però come si metterà per gli assegni familiari che prende (il mio futuro marito) in busta per i suoi tre figli minori.

Stando io residente con i miei tre figli di cui la maggiore lavora, l'altro maggiore non lavora e l'ultima ha 16 anni e lui risiederà in un altra abitazione con i suoi tre figli minorenni , come verrà ad essere composta la situazione familiare per la presentazione della domanda degli assegni familiari?  Dovrà inserire anche la mia figlia grande che lavora e farà cumulo col suo reddito per caso?

Risposta di Loredana Pavolini
21 gennaio 2012 at 12:33

La risposta fornita da chi mi ha preceduta, indica semplicemente che la figlia percipiente reddito non farà parte del nucleo familiare del suo futuro marito, se i due coniugi sceglieranno come residenza coniugale quella del marito.

Se una persona non fa parte di un nucleo familiare, i redditi percepiti da questa persona non possono contribuire a formare il reddito di quel nucleo familiare.