art 80 c 14 cds nella violazione possono indicare il nome dell'officina privata?

Domanda di Angelita
14 aprile 2012 at 13:09

Nello spazio riservato alla violazione i carabinieri hanno scritto: "il veicolo può essere condotto per la via più breve e nel tempo strettamente necessario fino all'officina Fiat del Comune di Senna Comasco e ha il permesso di circolare solo per recarsi alla visita di revisione"

Poichè l'officina autorizzata più vicina non è l'officina citata i carabinieri potevano scriverlo sulla violazione?

Inoltre sulla violazione hanno scritto: tipo di veicolo golf. Nella fattispecie si tratta di Jetta quindi è possibile considerarlo un errore?

In ultimo le firme non sono leggibili e non è segnata la matricola dei carabinieri accertatori o comunque identificabile attraverso timbri o altre idonee indicazioni potrebbe essere un ulteriore motivo per fare ricorso?

Risposta di Ornella De Bellis
15 aprile 2012 at 05:04

Si tratta di motivazioni formali senz'altro utili per un ricorso quando, tuttavia, possano essere contestate anche le modalità, la correttezza e l'oggettività dell'accertamento della violazione.

Ma, in questo caso, l'obbligatorietà per il veicolo di essere sottoposto a revisione mi sembra inoppugnabile.