Ancora su Agenzia Debiti - se ne occupano anche le IENE

Articolo inserito da Ludmilla Karadzic
15 gennaio 2013 at 12:56

390 euro per ridurre del 70% il debito di Equitalia. Il servizio della iena Nadia Toffa, opportunamente intitolato Poveri e Illusi, lancia l'allarme sul pericolo di incappare nelle agenzie che promettono di risolvere ogni tipo di debito con il metodo del "saldo e stralcio", che consiste nel patteggiare la somma col creditore.

Nadia Toffa ha seguito per mesi una di queste agenzie che agiva attraverso il sito agenziadebiti.it e ha inserito un infiltrato nell'organico per seguire il training degli operatori. "Ci chiedevano di diventare degli squali", racconta un pentito, "e di fare leva sulle cose che rischiano di vedersi sequestrare, come la casa. Sono stato costretto a estorcere i 390 euro di apertura pratica anche a una signora che diceva di averne bisogno per comprare la nuova sedia a rotelle".

Una volta abboccato al primo contatto, l'agenzia pretende sempre più denaro facendolo passare per acconti e spese, fino ad arrivare a somme a cinque zeri. "Sono false illusioni", spiega l'avvocato Maurangelo Rana, interpellato dalla Toffa, "Non esistono sistemi magici per risolvere questo tipo di debiti, soprattutto in quelle percentuali".
Il servizio si conclude con il malore di una signora che, alla scoperta di essere stata truffata è venuta meno davanti alla sede.

L'Agenzia Debiti è stata fermata da un'indagine della Guardia di Finanza, ma purtroppo ce ne sono ancora molte in piena attività.

Questo il video.