a quanto può ammontare il pignoramento del conto corrente?

Domanda di rossanabalsamo
30 giugno 2012 at 12:05

avendo un conto corrente cointestato con mio marito nel quale viene accreditato anche il suo stipendio, il creditore quale somma potrà prelevare a titolo di pignoramento? questa somma dovrà essere intestata a nome mio? io in questo momento non percepisco nessun stipendio essendo precaria e ricomincerò tra qualche mese, in questo caso c'è l'accredito solo di mio marito. Dovranno aspettare l'accredito del mio stipendio da quando ripartirò nuovamente o l'accredito di qualsiasi altra somma a nome mio ( es. disoccupazione, tfr, ect)?

Risposta di Ludmilla Karadzic
30 giugno 2012 at 12:41

Se il conto è cointestato, possono anche prelevare tutto, fino a capienza del debito.

Con il pignoramento dello stipendio, invece, il prelievo massimo è del 20% mensile, fino al rimborso del debito più, ovviamente, interessi di mora e spese di giudizio.