\n\n

La considerazione forse più ovvia è: questo decreto determina una discriminazione tra i disoccupati

  • Andrea 26 marzo 2009 at 11:59

    La considerazione forse più ovvia è: questo decreto determina una discriminazione tra i disoccupati. Alcuni di essi, quelli che lo sono dalla data di sottoscrizione del protocollo in poi e che hanno un mutuo con una della banche sottoscrittrici, possono usufruire della sospensione del mutuo, ma gli altri? E gli altri rappresentano una fetta decisamente ampia. Seconda considerazione: la sospensione del mutuo dovrebbe tutelare chi rischia di perdere la casa e tale rischio è più alto per chi ha già perso il proprio lavoro da un lasso di tempo più ampio visto che maggiore è il numero di mesi ai quali si è costretti alla disoccupazione maggiore è l'assottigliamento delle disponibilità personali con le quali far fronte al pagamento di una rata.
    Trattasi di discriminazione lampante.

1 2 3 16

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Torna all'articolo