La procedura di reclamo per i disservizi postali » come presentare un reclamo

Gli utenti che intendono rappresentare un disservizio o segnalare la presunta violazione di un loro diritto, devono inoltrare preventivamente un reclamo al fornitore del servizio postale che, entro e non oltre 45 giorni dalla ricezione dello stesso, è tenuto a comunicare la decisione adottata.

I fornitori di servizi postali devono adottare procedure trasparenti, semplici e poco onerose per la gestione dei reclami. Nelle carte dei servizi sono previsti, inoltre, sistemi di rimborsi o compensazione per l'utente vittima di un disservizio.

Nel caso in cui l'utente non sia soddisfatto dell'esito del reclamo o non abbia ricevuto risposta entro il termine stabilito, può presentare istanza di conciliazione, sempre presso i fornitori di servizi postali.

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su la procedura di reclamo per i disservizi postali » come presentare un reclamo . Clicca qui.

Stai leggendo La procedura di reclamo per i disservizi postali » come presentare un reclamo Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 3 luglio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 13 dicembre 2016 Classificato nella categoria tutela consumatori - servizi postali Inserito nella sezione tutela consumatori del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info