Le nuove indennità di disoccupazione introdotte con il jobs act » Naspi Diss-Coll ed Asdi

A partire dalla data del 1 maggio 2015, entreranno in vigore le nuove indennità di disoccupazione introdotte con la riforma del Jobs Act: vi raccontiamo la Naspi, l'ASDI e la DIS-COLL.

Con il Jobs Act, che sta ufficialmente per entrare in vigore, cambieranno radicalmente, oltre alle nuove disciplina sui contratti, le discipline delle indennità di disoccupazione.

Infatti, le nuove indennità, come la Naspi e la Dis-Coll, hanno rivoluzionato l'impianto delle concessioni statali ai lavoratori che vedono interrompersi il rapporto di lavoro.

La novità più eclatante della riforma, comunque, è quella di aver introdotto, per la prima volta, un assegno di disoccupazione rivolto anche ai precari e ai lavoratori cosiddetti atipici.

Dunque, in sostanza, Tra Naspi, ASDI e DIS-COLL è tempo di novità nel settore degli ammortizzatori sociali e delle indennità di disoccupazione in vigore dal 1 maggio 2015.

Ma cosa sono, chi può beneficiarne e quanto durano queste indennità? Cerchiamo di capirlo con una scheda sintetica.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su le nuove indennità di disoccupazione introdotte con il jobs act » naspi diss-coll ed asdi.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.