Direttiva europea sui mutui ipotecari - valutazione dell'immobile da ipotecare

La normativa comunitaria in termini di mutui garantiti da ipoteca si pone anche l'obiettivo di assicurare che l'immobile residenziale sia adeguatamente valutato prima della sottoscrizione del contratto di credito. Si tratta, in pratica, di fare in modo che i creditori adottino metodologie standard di valutazione per ottenere valori di stima realistici.

Per la valutazione degli immobili i creditori devono utilizzare metodologie standard e devono adottare misure ragionevoli per garantire che tali metodologie siano applicate nel caso in cui la valutazione è condotta da un terzo. Estimatori e periti che effettuano valutazioni immobiliari devono essere professionalmente competenti ed economicamente indipendenti dal processo di concessione del credito: in modo da poter fornire una valutazione imparziale ed obiettiva, che deve essere documentata e conservata a cura del creditore.

Briciole di pane - navigare a ritroso nelle sezioni

debiti origine conseguenze tutele
origine dei debiti
acquisto casa con mutuo - contratti e canoni di locazione
nozioni di base su mutui affitti e leasing
la direttiva europea sui mutui ipotecari al servizio dei consumatori

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su direttiva europea sui mutui ipotecari - valutazione dell'immobile da ipotecare. Clicca qui.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 2

Altri contenuti suggeriti da Google

Struttura del sito ed altre info