Dilazione di pagamento e rateazione non valida

Dilazione con agenzia dell entrate

Ho fatto una richiesta di dilazione con l'Agenzia delle Entrate, ed ho iniziato a versare le rate trimestrali l'anno scorso.

Qualche tempo fa è arrivata una cartella Equitalia per le stesse somme.

In Agenzia della Entrate mi dicono che la reteazione non è da considerasi valida in quanto la prima rata è stata versata con tre giorni di ritardo (cioè oltre i 30 giorni stabiliti ) e quindi adesso le somme dovute sono da pagare ad Equitalia con la maggiorazione di legge e gli interessi (quasi 15.000€ in più), e che al massimo posso fare richiesta di sgravio di quanto già versato.

Cosa si può fare, sinceramente pagare tutti questi interessi per soli tre giorni mi sembra assurdo, anche perche ho già pagato parecchie rate.

Non c'è nulla da fare

Capisco il suo sconcerto ed il suo stupore. Ma temo che non ci sia proprio nulla da poter fare. Mi spiace tantissimo di non poterla aiutare.

14 settembre 2012 · Andrea Ricciardi

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su dilazione di pagamento e rateazione non valida. Clicca qui.

Stai leggendo Dilazione di pagamento e rateazione non valida Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 14 settembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria dichiarazione dei redditi tasse tributi contributi - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

cerca