Garanzie – differenze fra fideiussione bancaria e fideiussione assicurativa [Commento 11]

  • korkal 28 dicembre 2011 at 17:45

    Vorrei fare una domanda agli esperti del forum.
    In un atto preliminare di compravendita io acquirente ho a garanzia dell'adempimento del costruttore una fideiussione bancaria che scadrà il 31 dicembre.
    Il costruttore non riuscirà a completare l'opera entro il periodo prefissato (31 dicembre appunto).
    Posso riscuotere la fideiussione presso la banca per inadempimento dopo il 31 dicembre?
    A rigor di logica si perchè l'inadempimento si concreta il giorno 31.
    Vorrei però una rassicurazione da parte degli esperti
    Grazie

    • Carla Benvenuto 29 dicembre 2011 at 06:38

      Di solito la fideiussione a garanzia delle somme corrisposte dall'acquirente dell'immobile in costruzione (decreto legislativo 122/2005) è valida fino alla data di trasferimento di proprietà.

      Lo scopo della normativa è, evidentemente, quello di tutelare l'acquirente di immobile da costruire - in quanto contraente più debole - al quale deve essere data la possibilità di recuperare tutte le somme versate al costruttore nel caso in cui quest'ultimo incorra in una situazione di crisi (quando cioè il costruttore venga assoggettato a esecuzione immobiliare, a fallimento, a concordato preventivo, ad amministrazione controllata, a liquidazione coatta amministrativa).

      Nel suo caso, invece, lei vorrebbe far valere la garanzia fideiussoria come cauzione per penali di ritardo nella consegna del bene.

      Sarebbe dunque necessario leggere il contratto stipulato e le singole clausole sulle penali previste per poter esprimere una valutazione in merito alla possibilità di poter escutere la fideiussione per il risarcimento dei danni causati dalla mancata consegna del bene entro il 31 dicembre 2011.

1 9 10 11 12 13

Torna all'articolo