Notifica delle cartelle esattoriali – differenza fra nullità e inesistenza giuridica

Riportiamo di seguito alcune sentenze dalle quali si evince la differenza fra nullità ed inesistenza giuridica della notifica.

Questione molto importante perchè con l'inesistenza, la cartella è come se non fosse mai esistita. Mentre la nullità non può essere eccepita se l'atto ha raggiunto il suo scopo e, comunque il vizio di nullità può essere sanato.

Il vizio di notifica che comporta la sanatoria della nullità si ha quando, nonostante la inosservanza delle formalità o delle disposizioni di legge, tra cui quelle concernenti la persona alla quale può essere consegnata la copia dell'atto, essa avviene mediante il rilascio di copia nel luogo o a persona che possano avere un qualche riferimento con il destinatario.

Del resto, la giurisprudenza ha operato una netta distinzione tra le ipotesi in cui la notifica è da ritenere giuridicamente inesistente, da quelle in cui è nulla. Ricorre l'ipotesi dell'inesistenza giuridica quando è posta in essere con un procedimento non previsto dal codice di rito, vale a dire allorché venga eseguita al di fuori dello schema legale.

Per esempio, si ha inesistenza giuridica della notifica quando la notifica stessa  sia stata eseguita nei confronti del destinatario con consegna dell'atto in un luogo diverso o a persona diversa da quelli previsti per legge.

La nullità, invece, è disposta quando pur essendo stato notificato l'atto in luogo o a persona diversa da quelli stabiliti dalla legge, ciononostante sussista un legame o vi sia comunque un qualche riferimento con il destinatario.

La distinzione non è di poco conto, posto che, come abbiamo scritto in apertura,  se la notifica viene ritenuta inesistente il contribuente può farne rilevare i vizi in sede di impugnazione dell'atto.  Invece, se è nulla la contestazione comporta la sanatoria per raggiungimento dello scopo.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su notifica delle cartelle esattoriali – differenza fra nullità e inesistenza giuridica.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • giulia 28 marzo 2011 at 14:27

    è possibile avere una copia della sentenza
    Commissione Tributaria Provinciale di Bari, sentenza del 14 luglio 2010, n. 110
    grazie.

    • cocco bill 28 marzo 2011 at 15:46

      Ciao Giulia. Il suo quesito andrebbe riproposto nella sezione "fisco tasse e contributi" del nostro forum.

      La registrazione al forum è da noi gradita, ma non è necessaria per poter ottenere risposta.

      Potrà inserire il suo quesito e leggere la risposta dei consulenti anche come semplice ospite visitatore, non registrato.

    1 2