Dichiarazione redditi: le spese per i corsi di istruzione

Per quanto riguarda le spese di istruzione è consentita una detrazione dall'imposta lorda Irpef, pari al 19%, calcolato sull'importo delle spese per la frequenza ai corsi di istruzione secondaria e universitaria.

In particolare, nel 2014, oltre 2 milioni di italiani hanno dichiarato spese per 1,775 miliardi di euro, il 5% in più rispetto all'anno precedente.

Gli importi più elevati oggetto della detrazione vengono dichiarati dai lombardi, per un totale di 322 milioni di euro spesi in corsi didattici e master.

Al secondo posto i laziali per un totale di 184 milioni di euro; al terzo posto i campani, per un totale di circa 172 milioni di euro.

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su dichiarazione redditi: le spese per i corsi di istruzione. Clicca qui.

Stai leggendo Dichiarazione redditi: le spese per i corsi di istruzione Autore Paolo Rastelli Articolo pubblicato il giorno 1 aprile 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 4 marzo 2017 Classificato nella categoria dichiarazione dei redditi Inserito nella sezione fisco, tributi e contributi del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info