Dichiarazione dei redditi tutte le detrazioni e le deduzioni

DICHIARAZIONE DEI REDDITI - SPESE DETRAIBILI

Alcune spese, come ad esempio quelle sostenute per motivi di salute, per l'istruzione o per gli interessi sul mutuo dell'abitazione, possono essere utilizzate per diminuire l'imposta da pagare. In questo caso si parla di detrazioni. La misura di queste agevolazioni varia a seconda del tipo di spesa (19 per [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Le detrazioni per coniuge figli ed altri  familiari a carico

Sono considerati familiari fiscalmente a carico i membri della famiglia che, nell'anno di imposta, hanno percepito un reddito complessivo uguale o inferiore a 2.840,51 euro, al lordo degli oneri deducibili. Nel limite di reddito di 2.840,51 euro che il familiare deve possedere per essere considerato fiscalmente a carico, vanno [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Detrazione per coniuge a carico

Nei casi contemplati ai punti a) e c) della lista riportata in basso, le detrazioni per il coniuge a carico sono teoriche in quanto la detrazione effettivamente spettante diminuisce all'aumentare del reddito. La detrazione per la situazione di cui al punto b) spetta invece in misura fissa, ma per [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Detrazione per figli a carico

La detrazione per ciascun figlio a carico è pari ad 950 euro. Questa detrazione è sostituita da altri importi correlati al reddito percepito dal dichiarante secondo i criteri di seguito illustrati. 1.220,00 euro per ciascun figlio di età inferiore a tre anni; 1.350,00 euro per ciascun figlio disabile di [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Detrazioni per altri familiari a carico (da rapportare alla percentuale di detrazione)

Di seguito la formula per rapportare al reddito la detrazione per altri familiari a carico. 750x(80.000-reddito complessivo)/80.000  (1) (1) Nel reddito complessivo è compreso [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Approfondimento su detrazioni IRPEF per i  familiari a carico

Articolo correlato qui. Detrazione per lavoratori dipendenti e pensionati REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE REDDITO COMPLESSIVO (1) IMPORTO DETRAZIONE (2) non superiore a euro 8.000 1.840 (3) compreso tra euro 8.001 e 15.000 1.338 + [502 x (15.000 - reddito complessivo)] / 7.000 compreso tra euro 15.001 e 55.000 1.338 [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Spese sanitarie rimborsate

Non possono essere indicate le spese sanitarie sostenute se sono state rimborsate nello stesso anno, come ad esempio: le spese risarcite dal danneggiante o da altri per suo conto, nel caso di danni alla persona arrecati da terzi; le spese sanitarie rimborsate a fronte di contributi per assistenza sanitaria [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Detraibilità delle spese sostenute per prestazioni chirurgiche, analisi cliniche, indagini radioscopiche e prestazioni specialistiche

Può essere portato in detrazione il 19 per cento delle spese sostenute per prestazioni chirurgiche, analisi cliniche, indagini radioscopiche, prestazioni specialistiche ed altre spese sanitarie. Più in dettaglio, ecco a seguire, l'elenco delle prestazioni il cui costo è possibile portare in detrazione nella dichiarazione dei redditi:  prestazioni chirurgiche;  analisi, [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Documentazione da conservare per fruire della detrazione per spese mediche

Per le spese sanitarie oggetto di detrazione occorre conservare la seguente documentazione fiscale rilasciata dai percettori delle somme:  per le spese sanitarie relative all'acquisto di medicinali gli scontrini fiscali contenenti la natura e quantità dei medicinali acquistati, il codice alfanumerico posto sulla confezione di ogni medicinale e il codice [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Detrazione spese mediche per altri familiari non fiscalmente a carico

Possono essere detratte le spese mediche sostenute per il familiare non fiscalmente a carico affetto da patologie esenti la cui detrazione non ha trovato capienza nell’imposta lorda da questi dovuta. L’ammontare massimo delle [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Detrazioni per asili nido

La detrazione del 19% sulle spese sostenute per l’asilo nido dei figli è ammessa per un importo complessivamente non superiore a 632 euro annui a bambino. [embed width="440"]http://www.youtube.com/watch?v=E9Oo7nOcmpY[/embed] [section_title [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Mutui acquisto prima casa » video esplicativo

Di seguito un video esplicativo sulla possibilità di detrarre gli interessi passivi gravanti sul mutuo per l'acquisto prima casa. Buona visione. [embed [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Detrazioni per interessi passivi riconducibili a mutuo ipotecario

Possono essere detratti  gli interessi passivi, gli oneri accessori e le quote di rivalutazione dipendenti da clausole di indicizzazione per mutui ipotecari contratti per l'acquisto di immobili adibiti ad abitazione principale. Per abitazione principale si intende quella nella quale il contribuente o i suoi familiari dimorano abitualmente. Gli oneri [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Detrazioni degli interessi passivi quando il mutuo è intestato a più soggetti - la procedura di ripartizione

Quando il mutuo è cointestato, ogni cointestatario può fruire esclusivamente della detrazione per la propria quota di interessi. La detrazione spetta al contribuente acquirente ed intestatario del contratto di mutuo, anche se l’immobile è adibito ad abitazione principale di un suo familiare (coniuge, parenti entro il terzo grado ed [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Importo massimo per cui spetta la detrazione degli interessi passivi del mutuo

In caso di contitolarità del contratto di mutuo o di più contratti di mutuo il suddetto limite, è riferito all'ammontare complessivo degli interessi, oneri accessori e quote di rivalutazione sostenuti (ad es.: coniugi non fiscalmente a carico l’uno dell'altro cointestatari in parti uguali del mutuo che grava sulla abitazione [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Detrazioni degli interessi passivi per mutui di liquidità

Se il mutuo eccede il costo sostenuto per l'acquisto dell'immobile possono essere portati in detrazione gli interessi relativi alla parte del mutuo che copre detto costo, aumentato delle spese notarili e degli altri oneri accessori relativi all'acquisto; per determinare la parte di interessi da detrarre può essere utilizzata la [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Detrazioni per interessi passivi relativi a mutui ottenuti entro il 31 dicembre 2000

Per i mutui stipulati in data antecedente al 1° gennaio 2001 la detrazione è ammessa a condizione che l’unità immobiliare sia stata adibita ad abitazione principale entro sei mesi dall'acquisto ad eccezione del [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Detrazioni per interessi passivi mutui sostituzione, surroga e rinegoziazione

Non si tiene conto del periodo intercorrente tra la data di acquisto e quella del mutuo, se l’originario contratto di mutuo per l'acquisto della abitazione principale viene estinto e ne viene stipulato uno nuovo, anche con una banca diversa, compresa l’ipotesi di surrogazione per volontà del debitore, prevista dall'articolo [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Detrazioni in seguito a rinegoziazione di un contratto di mutuo

In caso di rinegoziazione di un contratto di mutuo per l'acquisto di propria abitazione si modificano per mutuo consenso alcune condizioni del contratto di mutuo in essere, come ad esempio il tasso d’interesse. In tal caso le parti originarie (banca mutuante e soggetto mutuatario) e il cespite immobiliare concesso [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Detrazioni per interessi passivi mutui per ristrutturazione, acquisto immobili locati, trasferimento motivi di lavoro

Qualora l’immobile acquistato sia oggetto di ristrutturazione edilizia la detrazione spetta dalla data in cui l’immobile è adibito ad abitazione principale che comunque deve avvenire entro due anni dall'acquisto. Se è stato acquistato un immobile locato, la detrazione spetta, a decorrere dalla prima rata di mutuo corrisposta, a condizione [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Detrazioni per interessi passivi mutui  stipulati nel corso del 1993

Per i soli mutui stipulati nel corso dell'anno 1993 la detrazione è ammessa a condizione [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Detrazioni per interessi passivi mutui  stipulati anteriormente al  1993

Per i contratti di mutuo stipulati anteriormente al 1993, la detrazione spetta su un importo massimo di euro 4.000,00 per ciascun intestatario del mutuo ed è ammessa a condizione che l’unità immobiliare sia stata adibita ad abitazione principale alla data dell'8 dicembre 1993 e che, nella rimanente parte dell'anno [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Riscatto della laurea

Sono detraibili nella misura del 19% le spese sostenute per i contributi versati per il riscatto del corso di laurea dei familiari a carico. Il riscatto degli anni di laurea, pertanto, è possibile anche per le persone che non hanno ancora iniziato l'attività lavorativa e non sono iscritti ad [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Studenti fuori sede

Sono detraibili, nella misura del 19%, le spese sostenute dagli studenti universitari iscritti a un corso di laurea di un'università situata in un Comune diverso da quello di residenza per canoni di locazione derivanti da contratti stipulati o rinnovati in base alla legge che disciplina le locazioni di immobili [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Spese per attività sportive praticate dai ragazzi

Rientrano fra le spese detraibili al 19% anche quelle sostenute per l'iscrizione annuale e l'abbonamento, per i ragazzi di età compresa tra 5 e 18 anni, ad associazioni sportive, palestre, piscine ed altre strutture e impianti sportivi destinati alla pratica sportiva dilettantistica. L'importo da considerare non può essere superiore [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Assicurazioni sulla vita e contro gli infortuni

Possono essere detratte le spese sostenute per i premi corrisposti in relazione a polizze assicurative sulla vita e contro gli infortuni:  per i contratti stipulati o rinnovati fino al 31 dicembre 2000, i premi per le assicurazioni sulla vita e contro gli infortuni, anche se versati all'estero o a [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Spese per le quali spetta la deduzione

Una serie di spese, come per esempio i contributi previdenziali e assistenziali obbligatori e volontari, le erogazioni liberali in favore degli enti non profit o i contributi sanitari obbligatori per l’assistenza erogata nell'ambito del Servizio Sanitario Nazionale versati con il premio di assicurazione di responsabilità civile per i veicoli,  può ridurre il [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Contributi previdenziali e assistenziali obbligatori e volontari

Si tratta dell'importo deducibile relativo ai contributi previdenziali e assistenziali obbligatori e volontari versati all'ente pensionistico di appartenenza. La deduzione spetta anche se gli oneri sono stati sostenuti per i familiari fiscalmente a carico. Rientrano tra queste spese: i contributi sanitari obbligatori per l'assistenza erogata nell'ambito del Servizio sanitario [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Assegno periodico corrisposto al coniuge separato o all'ex coniuge

Sono deducibili gli assegni periodici corrisposti al coniuge, anche se residente all'estero, in seguito alla separazione legale ed effettiva o allo scioglimento o annullamento o alla cessazione degli effetti civili del matrimonio come indicato nel provvedimento dell'autorità giudiziaria. Nell'importo non devono essere considerati gli assegni destinati al mantenimento dei [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Contributi previdenziali ed assistenziali per i soggetti preposti ai servizi domestici e familiari

Costituiscono oneri deducibili i contributi previdenziali e assistenziali versati per i soggetti preposti ai servizi domestici e all'assistenza personale o familiare (es. colf, baby-sitter e assistenti [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione dei redditi - Spese mediche e di assistenza specifica per i disabili

Sono deducibili le spese mediche generiche e  quelle di assistenza specifica necessarie nei casi di grave e permanente invalidità o menomazione sostenute dai disabili indipendentemente dalla circostanza che fruiscano o meno dell'assegno di accompagnamento. Le spese di assistenza specifica sostenute dai disabili sono quelle relative a:  assistenza infermieristica e [ ... leggi tutto » ]