Ristrutturazioni edilizie: grazie allo sblocca italia sconti fiscali per chi acquista un immobile e lo affitta ad un canone concordato

Bonus fiscale per chi acquista tra il 2014 e il 2017 un immobile invenduto da una società di costruzioni o da una cooperativa edilizia.

È infatti possibile dedurre il 20% del prezzo di acquisto dal reddito imponibile IRPEF.

Per ottenere l'agevolazione è però necessario locare l'immobile acquistato fissando un canone di locazione concordato, cioè inferiore ai valori di mercato, con cedolare secca per un minimo di otto anni. Il bonus fiscale sarà tanto più incisivo quanto più sarà elevato il prezzo dell'immobile.

Con il decreto sblocca italia bonus se si sconta il canone di affitto Applicare uno sconto al canone pattuito con l'affittuario può dare diritto ad un bonus fiscale: non sono dovute l'imposta di bollo né quella di registro sul nuovo contratto stipulato con un canone di locazione ridotto.

Briciole di pane - navigare a ritroso nelle sezioni

debiti origine conseguenze tutele
origine dei debiti
fisco tributi e contributi
agevolazioni fiscali per ristrutturazioni edilizie e per il risparmio energetico
decreto sblocca italia: ora è legge » ecco cosa cambia in materia di ristrutturazioni edilizie

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su ristrutturazioni edilizie: grazie allo sblocca italia sconti fiscali per chi acquista un immobile e lo affitta ad un canone concordato . Clicca qui.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altri contenuti suggeriti da Google

Struttura del sito ed altre info