Decreto ingiuntivo precetto e pignoramento

Diciamo che il creditore deve prima notificarle la richiesta di decreto ingiuntivo.

Se il giudice ritiene motivata la richiesta, le ingiungerà - con decreto motivato emesso entro 30 giorni dalla richiesta - di pagare la somma dovuta entro 40 giorni dalla notifica, facendo presente che nello stesso termine potrà presentare ricorso allo stesso tribunale, e che in assenza di pagamento o di opposizione, provvederà all'esecuzione forzata (pignoramento).

Voglio dire che comunque avrà modo, non dico di capire il giorno in cui verrà l'ufficiale giudiziario, ma almeno sapere da quando sarà necessario mettersi in preallarme.

Circa la domanda se il creditore possa o meno fare un unico decreto ingiuntivo, bisogna vedere se i due crediti sono ancora a carico dello stesso soggetto (la finanziaria originaria o una sola società di recupero che ha acquistato entrambi i crediti).

Quando le parti individuano un solo creditore ed un solo debitore, può essere richiesto un unico decreto ingiuntivo anche se riferito a più crediti.

da hai domande sui debiti? at indebitati.it forum

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

19 settembre 2010 · Chiara Nicolai

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su decreto ingiuntivo precetto e pignoramento.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.