Decreto ingiuntivo ed opposizione » Pillole

Decreto ingiuntivo ed opposizione al decreto ingiuntivo » Che cosa sono

In questo blog, del decreto ingiuntivo e dell'opposizione ad esso, ne abbiamo parlato fino alla nausea. Ma si sa, repetita iuvant. Ecco perchè, oggi, vogliamo proporvi, in sintesi, alcuni suggerimenti su tutto quello che è fondamentale conoscere per districarsi nella giungla dei decreti ingiuntivi. Notifica, opposizione, termine di pagamento, [ ... leggi tutto » ]

Da chi e per cosa può essere richiesto un decreto ingiuntivo

Premesso che sono fungibili i beni che possono essere misurati, pesati, numerati e che, essendo cose generiche, possono essere scambiate con altre dello stesso tipo, diciamo subito che il decreto ingiuntivo può essere richiesto da chi sia creditore di una somma liquida di denaro o di beni fungibili. Ad [ ... leggi tutto » ]

La notifica del decreto ingiuntivo

Se il giudice ritiene motivata la richiesta da parte del creditore, ingiungera’ all'altra parte, con decreto motivato, di pagare la somma dovuta o di consegnare il bene richiesto (o la somma sostitutiva) entro 40 giorni dalla notifica, facendo presente che nello stesso termine potra’ presentare ricorso allo stesso tribunale, [ ... leggi tutto » ]

Opposizione al decreto ingiuntivo

Dopo la notifica, presentare un’istanza di opposizione significa cercare di convincere il giudice a sospendere quello che, fino a prova contraria, è un diritto del creditore. In questo senso riuscire a presentare e far accettare un’istanza di opposizione significa riuscire a fornire proprio questa “prova contraria” in modo che [ ... leggi tutto » ]

Il decreto ingiuntivo provvisoriamente esecutivo

Se l’opposizione non è fondata su prova scritta o di pronta soluzione, il giudice puo’ concedere -con ordinanza non impugnabile- l’esecuzione provvisoria del decreto e cioè obbligare il debitore a pagare immediatamente, e non quindi all'esito del periodo di “riflessione” dei 40 giorni suddetto. Quest’ultima deve essere concessa se [ ... leggi tutto » ]

La decorrenza dei termini di opposizione al decreto ingiuntivo

Entro quaranta giorni, oppure nei termini fissati dal giudice, il debitore destinatario del decreto ingiuntivo può presentare opposizione. L'opposizione tardiva, oltre le scadenze appena indicate, può essere accolta solo se il debitore prova di non avere avuto tempestiva conoscenza del decreto ingiuntivo per irregolarità della notifica o per caso [ ... leggi tutto » ]

L'atto di precetto che segue il decreto ingiuntivo non opposto

Il decreto ingiuntivo è un titolo esecutivo e, come già visto, dopo la notifica del decreto ingiuntivo si hanno a disposizione 40 giorni per impugnarlo e presentare opposizione. In assenza di opposizione, verrà notificato un atto di precetto, con il termine ultimativo di 10 giorni per il pagamento. Il [ ... leggi tutto » ]

Decreto ingiuntivo ed opposizione » Cosa cambia dopo il Decreto del Fare

Il decreto legge 69/2013, cosìddetto Decreto del Fare, ha introdotto due modifiche nell'ambito delle procedure di opposizione a decreto ingiuntivo. Infatti ora, questo procedimento, ha un iter privilegiato e più celere. Ecco le principali modifiche apportate dal testo della normativa: Quando la prima udienza di comparizione delle parti sia [ ... leggi tutto » ]