Debiti ed eredità - garanzie obbligazionarie e morte del garante [Commento 30]

  • giordano 14 novembre 2008 at 17:51

    Salve

    Sono diventato erede di mio fratello insieme a mia madre e mio padre,Mio fratello ha ereditato debiti da mio zio poiche i famigliari fecero la rinuncia alleredità , anche io ed i miei, tranne mio fratello.Ora mio fratello non possedeva nulla ma con una persona prese una casa e fece un mutuo cointestato.Poi si separarono e fecero un contratto dove lui lasciava la casa a lei purche lei si impegnava a pagare le rate del mutuo (sin da subito) e in data 2010 sarebbe stato eseguito il roggito verso di lei dove anziche pagare mio fratello , lei si sarebbe intestata tutto il mutuo. Questo per evitare che risultasse che mio fratello aveva venduto la prima casa prima del tempo stabilito per legge e pagando quindi le agevolazioni che aveva avuto sul mutuo prima casa.Ora io mi domando posso fare la successione con beneficio di inventario per poter dare la casa alla ragazza come volonta di mio fratello ma senza che il suo valore(poiche in sostanza la casa sara di Lei cmq per contratto purche paghi l'intera rata mensile del mutuo)vada a incrementare il valore patrimoniale che io ho acquisito con il beneficio di inventario di tale "meta casa" ma che per contratto dalle parti del de cuius e la ex ragazza io non potro mai in effetti godere in alcun modo e di cui perdero cmq per contratto il possesso appunto solo fittizio.Diventere erede cioè di un bene che non posso ne vender ene godere per contratto eseguito da mio fratello in vita , successione che vorrei fare per evitare alla ragazza problemi ma non vorre che i debiti si applicassero su di me , pensavo quindi all'inventario purche sia sicuro che il contratto alla fine mi eviti problemi

1 28 29 30 31 32 49

Torna all'articolo