Se voglio accettare l'eredità con beneficio di inventario in quanto tempo devo formare l'inventario?

3 mesi rinnovabili dal giudice per non più di un trimestre.

Deve distinguersi tra chiamato nel possesso dei beni ereditari e chiamato che non lo è.

Il primo deve formare l'inventario entro 3 mesi dal giorno dell'apertura della successione, decorso il quale si considera erede puro e semplice. Se invece forma l'inventario, il chiamato ha 40 giorni per decidere se accettare o meno con beneficio di inventario, se rinunciare, se accettare in modo puro e semplice. Se non decide nei 40 giorni si considera erede puro e semplice.

Se, invece, il chiamato all'eredità non è nel possesso dei beni ereditari, ha 10 anni di tempo per decidere se accettare e quindi può fare l'inventario entro questo arco temporale. Tuttavia una volta formato l'inventario, dovrà, entro i 40 giorni successivi, accettare con beneficio di inventario, altrimenti decade dal diritto e viene considerato erede puro e semplice.

Se poi il chiamato all'eredità non è nel possesso dei beni ereditari può essere chiesto al giudice con ricorso che venga fissato al chiamato un termine per dichiarare se intende accettare con beneficio di inventario. Il chiamato in questo caso dovrà fare l'inventario nel termine stabilito dal giudice pena la perdita del beneficio.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca