Debiti e regime di comunione dei beni – domande e risposte [Commento 5]

  • Anonimo 17 agosto 2009 at 10:57

    Sono in regime di comunione dei beni e circa tre anni fa ho acquistato unitamente ad un amico, il 50 % della proprietà di un rudere con l'intento di ristrutturarlo per poi rivenderlo e lucrare la differenza. Ovviamente la mia quota di proprietà è anche di mia moglie essendo in regime di comunione legale; ora, giacchè il mio amico ha necessità di vendere la sua quota, mi chiedo: esiste la possibilità di acquistarla senza che essa ricada in comunione dei beni? In che modo dovrei agire per rendere solo mio questo 50% acquistato? (Ovviamente l'altra metà già in ns possesso resterebbe di entrambi). Ciò in considerazione del fatto che esclusivamente col mio stipendio (quasi il doppio di quello di mia moglie) pagherei il mutuo occorrente per effettuare l'acquisto. Qualcuno mi suggeriva che basta dichiarare al notaio che il bene non rientra in comunione in quanto pagato esclusivamente dal sotto scritto. E' proprio cosi? Grazie

1 3 4 5 6 7 15

Torna all'articolo