Debiti e cassa integrazione

Non c’e' una legge che puo' tutelare, come dovrebbe essere, la sua ragazza.

Ma puo' essere fatto un tentativo con la finanziaria. Inviando una comunicazione in cui si descrivono gli eventi e si allegano anche le copie attestanti la collocazione in CIG e gli avvisi circa i ritardi nel pagamento dell’indennita'.

Non sempre (dipende dal quoziente intellettivo del funzionario a cui viene affidata la pratica) ma spesso capiscono che e' il caso di starsene buoni per qualche tempo.

Da hai domande sui debiti? at indebitati.it

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su debiti e cassa integrazione ed in generale su contratti di prestito microcredito e usura - domande e risposte.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook o Google+.

Stai leggendo Debiti e cassa integrazione Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 19 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 24 agosto 2014 Classificato nelle categorie contratti di prestito microcredito e usura - domande e risposte Etichettato con tag Archiviato nella sezione FAQ – domande e risposte frequenti » FAQ su debiti e contratti di prestito - conoscerli per evitarli Letture 97 Numero di commenti e domande: 0

Se hai un account Google+ o Facebook e navighi con un browser aggiornato, puoi contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

Se vuoi restare informato sui contenuti del sito, iscriviti alla newsletter o al feed di indebitati.it

Puoi seguirci anche sui social network

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook o Google+.