Equitalia: debiti con possibile pignoramento del conto corrente

Debiti con equitalia

Ho dei debiti con equitalia, non ho niente a parte dei mobili ikea in casa.

Ho paura però che mi pignorino il conto corrente dove ricevo lo stipendio, come posso fare?

Posso ogni mese fare un bonifico dal mio al conto di mia moglie per evitarlo?

Si hanno preavvisi che sta per arrivare il pignoramento o arriva a nostra insaputa quindi meglio agire subito?

Una volta notificata la cartella esattoriale Equitalia ha titolo esecutivo per ottenere il pignoramento del conto corrente

Una volta notificata la cartella esattoriale, o l'accertamento esecutivo, e non versato quanto richiesto nei successivi 60 giorni, Equitalia ha titolo esecutivo per ottenere il pignoramento del conto corrente o lo stipendio.

Pertanto, con la notifica degli atti sopra indicati, se non si hanno soldi per soddisfare la pretesa, è necessario correre ai ripari.

Può trasferire lo stipendio, dopo l'avvenuto accredito da parte del datore di lavoro, sul conto della sua consorte, purchè il regime familiare economico patrimoniale adottato sia quello della separazione dei beni con annotazione sull'atto di matrimonio.

L'operazione di trasferimento dello stipendio sul conto di sua moglie è valida anche se vige fra voi la comunione dei beni, purchè il debito di cui Equitalia si accinge alla riscossione coattiva sia maturato in data precedente al matrimonio.

La pratica scorretta di pignorare il conto corrente e non lo stipendio è stata, negli ultimi tempi, più volte messa in atto dall'agente per la riscossione.

20 settembre 2012 · Rosaria Proietti

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su equitalia: debiti con possibile pignoramento del conto corrente.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.