Le liberalizzazioni che riguardano le telecomunicazioni

Potremo attivare e disdire i contratti con gli operatori telefonici anche in via telematica, con comodità e immediatezza, e avremo sempre chiari e trasparenti i costi di disdetta: ma dovremo cominciare a pagare “penali” se annulliamo prima che scada il contratto, che può arrivare fino a 24 mesi.

Per favorire la mobilità della domanda nei mercati della pay-tv, della telefonia fissa e mobile e di Internet, vengono semplificate le procedure di identificazione dei clienti per la migrazione e viene prevista la trasparenza sulle penali in caso di recesso anticipato dal contratto.

L'entità della penale, inoltre, dovrà essere legata ai costi effettivamente sostenuti dall'operatore in caso di promozioni.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su le liberalizzazioni che riguardano le telecomunicazioni.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.