Cattivi pagatori - se si revoca il consenso si può essere cancellati?

No, il CTC gestisce esclusivamente segnalazioni cosiddette “negative”, ossia conseguenti a ritardi di pagamento. Riguardo a questo tipo di informazioni la normativa stabilisce che non occorre il consenso dell'interessato. Pertanto, in questi casi, il consenso non è revocabile.

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cattivi pagatori - se si revoca il consenso si può essere cancellati?. Clicca qui.

Stai leggendo Cattivi pagatori - se si revoca il consenso si può essere cancellati? Autore Ornella De Bellis Articolo pubblicato il giorno 31 luglio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 28 febbraio 2017 Classificato nella categoria le centrali rischi private operanti in Italia - crif eurisc experian ctc Inserito nella sezione cattivi pagatori e centrali rischi del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 5 6 7

Contenuti suggeriti da Google

Altre info